martedì 1 luglio 2014

Igiene lattante - #2

Da quando Gloria è nata non ho mai utilizzato molti prodotti per la sua cura e igiene. Grazie anche ai metodi e consigli dell'ospedale dove ho partorito.
Da subito mi hanno spiegato che al cambio del pannolino non è necessario utilizzare detergenti ma basta sciacquare il culetto con l'acqua. Inoltre l'ombelico lo hanno "pinzato" e lasciato scoperto, noi a casa abbiamo potuto subito farle il bagnetto quotidianamente e non sono state necessarie medicazioni.
Quindi utilizzavo un bagnoschiuma baby per il bagnetto, le salviettine per aiutarmi nel cambio, anche se poi risciacquavo la parte interessata e dell'olio di mandorle dolci in caso di arrossamento.

Dopo la scoperta dei pannolini ( vedi qui ) ho iniziato a leggere le etichette di tutti i prodotti che usavo, ho fatto nuove ricerche ed ecco cosa uso ora








Par il bagnetto del semplice amido di riso, ho acquistato quello purissimo, facendo attenzione che ci sia la dicitura Oryza sativa, che garantisce che sia solo amido di riso e non contenga altro.
L'amido di riso è lenitivo e rinfrescante e in questi giorni di caldo ho notato come questo rilassa molto la piccola Gloria.





Le salviettine umidificate invece le utilizzo solo quando sono fuori casa. Per aiutarmi nel cambio uso dei fogli di carta casa in pura cellulosa e poi ovviamente lavo il sederino.
L'olio di mandorle,  per me, è un pass partout. Passato sul sederino arrossato, come olio da massaggio, nell'acqua del bagnetto se la pelle è particolarmente secca. Ieri ho preso un cucchiaino di quest'olio, ho aggiunto una goccia di olio essenziale di lavanda e l'ho usato per profumare l'acqua del bagnetto.
Vi consiglio di fare attenzione ai prodotti che usate, io mi faccio sempre consigliare dall'erborista, ad esempio  mi ha suggerito l'olio di mandorle dolci per uso alimentare!






Come potete vedere ciò che uso per l'igiene di mia figlia è davvero ridotto all'essenziale. D'altronde è una bimba di soli quattro mesi, ancora non cammina ne tanto meno si rotola nel fango.
Pensate a ciò che quotidianamente spalmiamo sulla pelle dei nostri piccoli. È così necessario?
Con qualche piccolo accorgimento si possono evitare prodotti poco sani ed è anche più economico!

Cosa ne pensate?
A presto
Ele

5 commenti:

  1. Sono d'accordissimo!! Ci propinano tante di quelle cose.. Che poi contengono solo schifezze! Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Eh già Silvia! Io sto cercando di essere più consapevole di tutto ciò che acquisto.
    Grazie della visita.
    A presto

    RispondiElimina
  3. Dico BRAVISSIMA! Piccola così non ha bisogno di troppe sostanze chimiche sulla pelle, e poi, che dire, cercherò l'amido puro anche per me (che ho la pelle sensibilissima), tu dove lo compri? Io ho sempre usato il classico amido alimentare...PS: passa da me che c'è un regalino per te, ciao! :)

    RispondiElimina
  4. Complimenti x la vincita del premio...
    Ho bisogno del tuo indirizzo postale x inviarti i tessuti vinti ;-)
    Scrivimelo ad info@lamaisondelise.org
    Un abbraccio
    Elisa
    www.lamaisondelise.org

    RispondiElimina